01. Cosa rappresenta VitaFoods per Euronovis?
Innanzi tutto sarà l’opportunità per ritrovare il contatto umano, per tornare a parlare dal vivo con i nostri clienti dopo un lungo tempo nel quale questo è stato impossibile. Possiamo lavorare anche a distanza, ma la componente umana è fondamentale. Quanto a VitaFoods in particolare, si tratta di un evento molto importante per il settore nutraceutico. Raduna la maggior parte delle aziende e delle persone che operano nel campo del life science, inclusi distributori, produttori, contract manufacturing organization e clienti finali che commercializzano i prodotti. Per noi è un’occasione imperdibile, una formidabile vetrina internazionale; come sapete, Euronovis è specializzata nel rivestimento di forme solide orali nutraceutiche, principalmente in Italia, ma negli ultimi anni ci stiamo impegnando per rafforzare le nostre attività con clienti esteri, soprattutto a livello europeo. Ai nostri clienti possiamo fornire anche servizi di consulenza, proponendo, se richiesto, suggerimenti sulla tipologia di filmatura, sullo sviluppo di formulazioni alternative, sul miglioramento di filmature attualmente in commercio. Negli ultimi anni, inoltre, stiamo lavorando anche su processi di granulazione su piccola scala; ci stiamo comunque organizzando per fornire un servizio completo nel futuro prossimo.

02. Quali sono le novità presentate?
Saremo a Ginevra per presentare i nostri servizi, per mostrare le competenze e l’offerta di Euronovis a chi non ci conosce ancora in ambito internazionale. Sicuramente l’interesse maggiore sarà per le nostre novità, innanzi tutto riguardanti le filmature con polimeri naturali e le formulazioni titanio biossido free. L’attenzione accresciuta degli utenti finali per la naturalità dei prodotti spinge il mercato verso soluzioni più green e i clienti ci chiedono soprattutto di sostituire i pigmenti sintetici con pigmenti di derivazione naturale (piante, algae, ecc..). Il caso del titanio biossido, invece, nasce da recenti studi condotti in Francia che hanno portato alla sospensione dell’immissione nel mercato di prodotti alimentari contenenti il TiO2. Tali studi hanno evidenziato i rischi di cancerogenicità di questo composto chimico, largamente utilizzato come opacizzante, ma che, date le dimensioni, potrebbe penetrare nelle cellule umane danneggiando il DNA. Per fornire prodotti ancora più sicuri, dunque, Euronovis propone ai clienti anche soluzioni totalmente titanio biossido free, che mantengono il più possibile inalterate le caratteristiche estetiche del prodotto finito rispetto alle precedenti formulazioni.

03. Quali sono le novità presentate?
Saremo a Ginevra per presentare i nostri servizi, per mostrare le competenze e l’offerta di Euronovis a chi non ci conosce ancora in ambito internazionale. Sicuramente l’interesse maggiore sarà per le nostre novità, innanzi tutto riguardanti le filmature con polimeri naturali e le formulazioni titanio biossido free. L’attenzione accresciuta degli utenti finali per la naturalità dei prodotti spinge il mercato verso soluzioni più green e i clienti ci chiedono soprattutto di sostituire i pigmenti sintetici con pigmenti di derivazione naturale (piante, algae, ecc..). Il caso del titanio biossido, invece, nasce da recenti studi condotti in Francia che hanno portato alla sospensione dell’immissione nel mercato di prodotti alimentari contenenti il TiO2. Tali studi hanno evidenziato i rischi di cancerogenicità di questo composto chimico, largamente utilizzato come opacizzante, ma che, date le dimensioni, potrebbe penetrare nelle cellule umane danneggiando il DNA. Per fornire prodotti ancora più sicuri, dunque, Euronovis propone ai clienti anche soluzioni totalmente titanio biossido free, che mantengono il più possibile inalterate le caratteristiche estetiche del prodotto finito rispetto alle precedenti formulazioni.

04. Euronovis e Nicomac Europe. Quali vantaggi da questa partnership?
Facciamo parte del gruppo Nicomac e nel nostro sito produttivo alle porte di Milano utilizziamo i macchinari e le camere bianche di Nicomac Europe, sia per le nostre attività di filmatura sia per quelle di granulazione. Con Nicomac Europe, il cui stabilimento si trova a poche decine di metri dal nostro, abbiamo una collaborazione che va oltre il semplice rapporto cliente/fornitore. Tra le due aziende si è instaurato uno scambio basato sul supporto vicendevole: Euronovis è un formidabile e costante banco di prova per gli impianti e i sistemi modulari di Nicomac Europe, in grado di fornire a questa, che è una delle aziende leader nel settore a livello internazionale, feedback e suggerimenti per il miglioramento tecnico delle loro macchine per il rivestimento e la granulazione. Di contro Nicomac Europe fornisce a Euronovis supporto tecnico ingegneristico per gli impianti, garantendo interventi immediati in caso di necessità e, quindi, un’eccezionale continuità produttiva per noi e per i nostri clienti. È importante sottolineare come Euronovis sia impegnata nell’assicurare il massimo dell’innovazione con importanti e continui investimenti: è di quest’anno l’acquisto di una seconda bassina “Lab 50” e dello scorso anno quello della “Easy Coater 200”. Sono in arrivo inoltre, per il prossimo anno, una bassina 400 ATEX (equipaggiata con sistema Munters per le lavorazioni a bassa umidità) e una 250 perforata. Sul fronte della granulazione, sempre nel 2022 acquisteremo sempre da Nicomac Europe un High Shear Mixer (NICOMIX 75-200) e un letto fluido (NICOBED 120) che ci permetteranno di completare anche il parco macchine a servizio delle operazioni di granulazione su larga scala.

POST PRECEDENTI

Biossido di titanio: Euronovis e Nicomac Europe guidano il cambiamento per il nutraceutico

l tema delle limitazioni dell’uso del biossido di titanio nel settore alimentare e nutraceutico continua a essere al centro dell’attenzione. Euronovis e Nicomac Europe sono protagoniste assolute del dibattito. Dopo il grande interesse raccolto a Ginevra durante...